Metikos Preject

Metikos European Project

1
Featured

Links

Login Form

Newsletter

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

Supported by the DI-XL project related with the dissemination and exploitation of LLP results through libraries

Metikos

METIKOS – Apprendimento informale delle lingue per gli immigrati vuole promuovere l’uso di metodologie per l’apprendimento linguistico informale nella formazione degli immigrati. L’obiettivo del progetto è l’adattamento delle metodologie di apprendimento informale già esistenti (language café, tandem, virtual language café) ai bisogni specifici degli stranieri.

 

Sommario del progetto

Clicca qui per vedere il sommario del progetto METIKOS.

L’apprendimento linguistico

Clicca qui per vedere le metodologie di apprendimento informale.

Metoikos Project

Enter Metikos Cybercafe

PDFStampaE-mail
There are no translations available.

It's hot!
 
PDFStampaE-mail

METIKOS - apprendimento informale delle lingue per gli immigrati mira a promuovere l'utilizzo di metodologie informali di apprendimento delle lingue per la formazione degli immigrati. L'obiettivo del progetto è quello di adattare le metodologie di apprendimento informale che già esistono (Language Café, Tandem, Cyber Language Café) alle esigenze specifiche degli immigrati.

Più nello dettaglio, attraverso questo progetto saranno organizzati:

  • sessioni di apprendimento, facilitate da un madrelingua, basate su dibattiti e dialogo, in luoghi pubblici (bar, spazi culturali etc)
  • Sessioni di apprendimento Tandem, dove gli immigrati insegneranno la loro lingua a qualcuno interessato ad impararla e, in cambio, laltro/a insegnerà all’immigrato la propria lingua madre.
  • Sessioni di apprendimento attraverso luso del social computing, dove lapprendimento sarà basato su dialoghi informali e scambio di esperienze tra immigrati, facilitatori e madrelingua locali..

Il progetto intende inoltre sviluppare 3 strumenti internet per facilitare la formazione linguistica degli immigrati (language café virtuale, community linguistica online e archivio virtuale delle risorse per l’apprendimento linguistico esistenti.

Il progetto è co-finanziato dal programma LLP dell’Unione Europea (Grundvig) ed è stato approvato lo scorso luglio. Al progetto partecipano 9 partner di 6 diversi paesi (Grecia, Italia, Francia, Spagna, Regno Unito, Germania) che rappresentano tutti i principali stekeholders del settore: associazioni di immigrati, ONG che lavorano con gli immigrati, organizzazioni di insegnamento delle lingue, partenariati locali, organizzazioni esperte nella formazione informatica. Il progetto ha una durata di due anni e le attività inizieranno ad ottobre.

It's hot!